Product Description

La Clinica Veterinaria Pineta si avvale di un laboratorio d’analisi interno dotato di moderna strumentazione (contaglobuli, laser) che consente di avere in tempi rapidi (in giornata) la refertazione delle analisi e di monitorare pazienti ricoverati permettendo di valutare così l’evoluzione della patologia in corso.

Presso il nostro laboratorio vengono eseguite le seguenti analisi:

  • biochimica clinica
  • esame emocromocitometrico con formula ove richiesto
  • emogas analisi
  • esami coprologici
  • esame chimico – fisico del sedimento urinario
  • esame citologico
  • progesteronemia
  • esami parassitologici
  • test rapidi per diagnosi di Giardia, Fiv/Felv, Leishmania, malattie trasmesse da zecche

Per analisi più specialistiche, per referti istologici e per test genetici, la Clinica Veterinaria Pineta si avvale della collaborazione di laboratori esterni altamente qualificati sia in Italia che all’estero.

Citologia diagnostica

L’esame citologico è una tecnica d’indagine che consiste nell’osservazione al microscopio ottico di cellule prelevate dall’organismo, ottenute per ago aspirazione/infissione, per impronta, per scarificazione o tampone. Il campionamento per l’esame citologico è un procedimento non invasivo, indolore, di rapida e semplice esecuzione che consente di fare prevenzione e diagnosi precoce con costi molto contenuti e rischi bassissimi.

Tale esame viene eseguito di routine presso la nostra struttura veterinaria, ogni qualvolta si deve confermare la natura benigna o maligna di una lesione di recente insorgenza, nel follow-up di lesioni già precedentemente campionate, in corso di linfoadenomegalia, per studiare una lesione profonda evidenziata mediante esame ecografico o radiografico (a carico di organi interni / muscoli / tessuto osseo ove campionabile) o per identificare la natura di un versamento cavitario / liquido sinoviale.

L’esame citologico ha delle limitazioni:

  • Campioni non diagnostici perché troppo emodiluiti / scarsamente cellulari o acellulari
  • Esiti dubbi che necessitano di ulteriori accertamenti diagnostici (biopsia con riscontro istologico)

Ne consegue che l’indagine citologica e quelle istopatologica in questi casi debbano essere procedure diagnostiche complementari.

La refertazione verrà emessa da parte di un medico qualificato interno ed è consegnabile entro 5 giorni lavorativi o, in casi urgenti, nell’immediato.